Degustazioni serali

I Lunedì Divini

Corso di avvicinamento al vino in quattro incontri sul far della sera

29 aprile
6, 13, 20 maggio

Nella magnifica cornice del Borgo Marinari, un corso di avvicinamento al vino articolato in quattro appuntamenti di degustazione, che si chiuderanno con una visita in vigna e cantina alla fine del percorso.

Un’esperienza di gruppo a numero chiuso
Massimo 10 iscritti
Image

Momenti preziosi sul far della sera per iniziare la settimana con un sapore diverso tra le labbra. Un’esperienza per pochi intimi accompagnati da un sommelier appassionato che sarà la vostra guida in questo viaggio sensoriale tra sapore, gusto, olfatto, e tipicità .  Nella cornice unica del Borgo Marinari al tramonto, in pieno centro ma fuori dal mondo e dalla convulsione cittadina. 

Image

Appuntamento alle 19.30 nella magia del Borgo Marinari, degusteremo vini sotto lo sguardo benevolo del Vesuvio e di Castel dell’Ovo. Il corso termina alle 21.30. Si entra ad orario e tutti insieme. Attenzione: chi tarda farà tardare tutto il gruppo.

Image

Questo corso è abbinato al nostro week end di Vela e Vigne. Sono due attività differenti, ma noi le troviamo gustosamente complementari. Per chi volesse prendere parte ad entrambe, prevediamo una quota di adesione complessiva ridotta rispetto alla semplice somma delle due esperienze proposte.

Il programma degli incontri

I miti e la storia del vino.. Dalla vigna alla cantina: come nasce un vino, come va degustato, come conservarlo correttamente e servirlo alla giusta temperatura.

Analisi sensoriale parte prima: degustazione guidata di tre vini

I moderni sistemi di produzione del vino, degli spumanti e degli champagne; le tecniche di lavorazione e conservazione del vino in cantina. Impariamo a riconoscere e classificare un vino. Scopriamo la corretta apertura dei vini e degli spumanti.

Analisi sensoriale parte seconda: degustazione guidata di uno spumante e due vini

I vini speciali aromatizzati ed i distillati.
Tecniche di produzione, di servizio  e di abbinamento.

Analisi sensoriale parte terza: degustazione guidata di un vino speciale, di un vino aromatizzato e di un distillato di vino

Viaggio attraverso le principali aree di produzione italiane e focus sulle più importanti aree di produzione in Europa e nel Mondo. Come creare il perfetto abbinamento cibo vino, come scegliere il bicchiere giusto per servirlo, tecniche per mescerlo e creazione di una moderna mise en place

Analisi sensoriale parte quarta: degustazione di uno spumante e di due grandi vini – uno italiano ed uno straniero.

Dalle 9.00 alle 14.00 visita in vigna e in cantina con  degustazione di due vini presso una nota azienda di Lacryma Christi del Vesuvio, da raggiungere con mezzi propri.  Per chi ne avesse voglia, è possibile trattenersi per pranzo, ma va comunicato in anticipo. 

Per coloro che invece aderiscono al week end Vela e Vigne la visita sarà quella presso casa d’Ambra a Ischia.

Il Sommelier

l nostro Sommelier Brillante:
Pasquale Brillante
Food & Beverage Consultant
Consulenze per startup e avvio attività.
Servizi ed organizzazione Eventi e Fiere di Settore.
Corsi Formazione per Sommelier Barman e Sala.
Forniture servizi Sommelier Barman e sala per eventi.
Comunicazione e Web Marketing.
web
   www.gustocampania.it

Quota esperienza a persona

150 euro

per i quattro incontri e la visita in cantina.

Dress code

Scarpe basse con suola di gomma sia per maschietti e femminucce. Se fosse anche chiara sarebbe perfetto ( per esempio le All Star)  Evitiamo suole in cuoio o tacchi, non potremmo farvele tenere a bordo.
Per l’abbigliamento, ricordate che anche in estate in prossimità del mare fa più fresco e c’è maggiore umidità.  Premunitevi con un antivento o una giacca.  Per le signore, preferite pantaloni a gonne senza calze.

 

Image

Questi siamo io e Pasquale.
Io ex manager, oggi skipper e istruttrice di vela,
lui Sommelier di professione e una grandissima passione
per il vino e le sue sfumature.
Da anni inventiamo per voi piccoli eventi
che uniscono al bello del mare
il buono della vita.

Tutte le foto sono di Repò (Rosalia Esposito)