Alònnisos. Con due n e una s. E l’accento sulla prima o.

Chiedo scusa agli abitanti di quest’isola per aver sbagliato a scriverne e pronunciarne il nome fino ad ora, profanando un posto di rara bellezza.
Forse é una delle più belle isole che abbia mai visto. Declivi dolci, stradine colorate, chiese ortodosse aperte anche di sera che regalano con le loro candele un’atmosfera mistica amica del silenzio e della meditazione. Fuori, una vita allegra, un bel turismo. Il turismo silenzioso e non schiamazzante che fa piacere incontrare. Quello che gode di un posto, non lo usa. Che assapora le passeggiate, che si perde nelle chiacchiere delle taverne e dei baretti che popolano la Chora, il vecchio villaggio arroccato sulla collina.
Passeggiando, a strapiombo sul mare, la terrazza di un bar dalla quale proviene un suono dolce di chitarra e una melodia greca che cattura gli avventori sognanti.
Ieri é stata davvero una serata di pura poesia.
Torneremo per condividere questa meraviglia con tutti gli amici che avremo a bordo quest’estate.

#sporadisettentrionali #alonnisos #chora
www.velaviaconme.it/grecia-sporadi-settentrionali/

Image

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *